BRUE o ALTE? E cosa possono nascondere?

Lattante di 2 mesi condotto presso il nostro Pronto soccorso pediatrico per un episodio parossistico, di durata non specificata, caratterizzato da ipotono diffuso, marcato pallore e respiro rumoroso. Il genitore riferiva di avere eseguito tentativo di rianimazione a domicilio. All’ingresso lattante apiretico in condizioni generali compromesse; eupnoico con ingresso aereo conservato bilateralmente e saturazioni regolari in aria ambiente; frequenza cardiaca 167 bpm, PA 65/38 mmHg, polsi periferici iposfigmici, cute marezzata, tempo di riempimento capillare allungato (>4 secondi), toni ritmici, non soffi; iporeattività e ipotonia generalizzata, pupille isocoriche, normoreagenti, risposta al dolore e alla minaccia presenti. Dall’anamnesi personale, familiare e sociale del lattante, precedentemente sano, non emergevano dati rilevanti: in particolare si segnala nascita a termine, da gravidanza normodecorsa e perinatalità regolare, screening metabolico allargato negativo. Allattamento materno esclusivo, crescita staturo-ponderale regolare.