Poesie di Mara Tommasi

Mara Tommasi, pediatra di famiglia in provincia di Verona, Presidente A.P.C.P. di Verona ( Associazione Culturale affiliata a A.C.P.), componente del Gruppo di Coordinamento Area Ambiente e Salute FIMP, Animatore di formazione Regione Veneto, Coordinatrice per la provincia di Verona di studi di ricerca nel setting delle cure primarie, Relatrice in vari convegni locali e nazionali.
Ha scritto poesie in dialetto veronese in occasione di eventi che riguardavano familiari, colleghi e amici  senza nessuna pretesa letteraria ma solo per scherzare e ridere un po’ secondo il principio che “l’è mejo rider che pianser” (è meglio ridere che piangere). In occasione del 21° Congresso ACP di Cesenatico del 2009 partecipò al concorso per una poesia sul tema “I Bambini ed il dottore” e le fu data dalla giuria la targa scherzosa di “Pediatra-poeta”, classificandosi al primo posto con la poesia “Leser slonga la vita”. In occasione del 30° Congresso Nazionale ACP di Treviso del 2018 dove vennero trattati i cambiamenti in 30 anni di Pediatria concluse la sessione sul tema “Dall’Aglio all’ambra” con la lettura di una poesia con lo stesso titolo. A Venezia il 31 gennaio 2020 al Congresso SIP Veneto sul Tema “La pediatria di genere” ha letto i suoi versi sul tema delle Donne in Pediatria.