Cronistoria di un virus

Tutto è partito da un messaggio. Alla fine di dicembre 2019 un medico di un ospedale di Wuhan, ormai notissima città situata nella provincia cinese dell’Hubei, lancia l’allarme in una chat condivisa con altri medici su un virus simile alla SARS osservato in alcuni pazienti dell’ospedale in cui lavora. Quel medico è un oculista e ha notato delle strane congiuntiviti, uno dei sintomi, peraltro non molto frequenti, dell’emergenza sanitaria che da lì a poco esploderà prima in Cina e poi nel resto del mondo.