Istituire aree attrezzate per l’allattamento al seno

Allattare al seno è un gesto semplice e naturale che tutte le mamme dovrebbero poter fare ovunque e quando necessario, ma che a volte risulta difficile per presunte ragioni di convenienza sociale o di suscettibilità morale. Bisognerebbe invece favorirlo attraverso la creazione di spazi accoglienti  e dedicati, tanto all’interno di strutture deputate all’infanzia come gli asili, quanto in spazi pubblici e commerciali, come già avviene in alcune città italiane dove si sta realizzando l’esperienza dei “Baby Pit Stop”.

Nasce da queste considerazioni il Disegno di Legge presentato dal senatore Raffaele Mautone (Movimento 5 stelle) che prevede l’istituzione da parte di Regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano di aree attrezzate per l’allattamento al seno.

 “Il provvedimento – spiega il senatore – è volto a promuovere l’importanza dell’allattamento naturale come momento di cura di un bisogno primario, di crescita affettiva e di promozione della salute infantile, attraverso la predisposizione di spazi dedicati, per effettuare, in totale confort, sicurezza e riservatezza, l’allattamento al seno.  Un’esperienza già attiva in alcune regioni italiane dove sono stati adottati luoghi, che convenzionalmente possiamo definire “HAPPY POPPING in cui accogliere mamme e bebè”.