Villani: “Oggi coperture vaccinali peggiori del 2017”

L'intervista del Presidente SIP a Unomattina Estate

“La contingenza del Covid ha, purtroppo, fatto ritornare molto indietro le coperture vaccinali in Italia, addirittura con valori che oggi sono forse peggiori di quelli che avevamo nel 2017”. Alberto Villani, Presidente della Società Italiana di Pediatria (SIP), torna a parlare del calo delle vaccinazioni durante il periodo del lockdown. Intervistato da Barbara Capponi e Alessandro Baracchini durante la trasmissione Unomattina Estate, in onda su Rai 1, Villani ha ricordato come la legge Lorenzin sia stata introdotta tre anni fa “perché nel nostro Paese c’erano stati più di 5000 casi di morbillo”, numeri da “vera epidemia” sottolinea il pediatra. “L’introduzione della legge- spiega il Presidente SIP-  aveva riportato le coperture vaccinali nei limiti che consentono la protezione della popolazione ma poi, durante la pandemia, molti genitori hanno deciso di rimandare gli appuntamenti. La paura di esporsi e i problemi organizzativi del sistema sanitario hanno comportato come triste risultato il calo delle vaccinazioni”. Villani sottolinea che, però, “la pandemia dovrebbe farci riflettere e capire quanto siano importanti i vaccini per combattere delle malattie che negli anni passati facevano delle ‘stragi’, proprio come oggi sta facendo il coronavirus”.