Il 22 settembre convegno ‘Per una Medicina Personalizzata a misura di Bambino’

In programma martedì 22 settembre, alle 16, il convegno “Per una Medicina Personalizzata a Misura di Bambino-Le nuove frontiere in oncologia pediatrica e malattie rare”, promosso dall’Osservatorio Nazionale per i Diritti dei Malati in collaborazione con la Società Italiana di Pediatria (SIP), l’Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica (AIEOP), Malattie Rare Lazio (MRL), l’Osservatorio Sanità e Salute e CittadinanzAttiva. Coordinatore scientifico dell’appuntamento è Stefano Vella, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore oltre che Rappresentante italiano del Programma Quadro Europeo per la ricerca (2021-2027) Commissione Europea-Health Cluster.

“Gli straordinari progressi della ricerca pubblica e privata, traslazionale e farmaceutica, hanno portato alla messa a punto di farmaci e terapie in grado di modificare la storia naturale di numerose malattie, tumorali e genetiche, finora considerate incurabili o quantomeno intrattabili- spiegano gli organizzatori- dalle terapie immunologiche, alle nuove terapie dirette su target molecolari, alle terapie avanzate (ATMP) cellulari e genetiche, fino agli innovativi approcci che modificano l’espressione genica a livello degli RNA messaggeri”. Di questo si parlerà nel corso dell’appuntamento dedicato al presente e al futuro dell’innovazione terapeutica, con uno sguardo particolare alle malattie che colpiscono i bambini. Due le sessioni in programma: Nuove frontiere in oncologia pediatrica e Nuove prospettive per la diagnosi e la cura delle malattie rare.

Nel corso del convegno il Presidente della SIP, Alberto Villani, terrà una Lectio Magistralis su ‘I primi 1000 giorni’.

L’evento si svolgerà nella Sala Capranichetta, in piazza Montecitorio 131.