Malamisura: “Tra gli specializzandi voglia di andare avanti e reinventarsi”

Al Congresso SIP focus sull’impatto della pandemia SARS-CoV-2 nella formazione

Durante la pandemia “ci sono state modifiche della quotidianità delle scuole di specializzazione: si sono ridotte le attività cliniche e di formazione, ma allo stesso tempo c’è stata la voglia di andare avanti e anche di reinventarci. Quindi nonostante la riduzione dell’attività clinica, c’è stata una leggera implementazione dell’attività di ricerca, gli specializzandi sono stati impiegati anche in altre funzioni e hanno prestato soccorso anche nei reparti Covid degli adulti, su base volontaria, dando il nostro contributo nelle nostre possibilità”. Monica Malamisura, Past President dell’Osservatorio Nazionale Specializzandi Pediatria (ONSP) fa il punto sull’impatto della pandemia SARS-CoV-2 nella formazione degli specializzandi in Pediatria in vista del Congresso straordinario digitale SIP ‘La pediatria italiana e la pandemia da Sars-Cov-2’, in programma il 27 e 28 novembre.