Dalle Regioni

Prevenzione ed educazione in età evolutiva, stile di vita e nutrizione: dal neonato all’adolescente, la pandemia: la realtà regionale. A tutto questo è stata dedicata la prima giornata dei lavori del Congresso, il 25 maggio.

Dei focus regionali sono stati inoltre presenti lungo tutto il programma dei quattro giorni di lavori. Il 26 maggio sono state approfondite le realtà del Lazio con criticità ed eccellenze, dell’Umbria, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Sono stati affrontati i temi della talassemia e della denatalità in Sardegna, dell’algoritmo diagnostico sviluppato in Campania per la gestione dell’intossicazione acuta in emergenza pediatrica. Il 27 maggioè stata la volta del Molise con un focus sullo screening neonatale per anemia falciforme, dell’Abruzzo, della Calabria con un approfondimento sull’assistenza del bambino con diabete. Nella quarta e ultima giornata di lavori lo sguardo degli esperti è stato rivolto alla Liguria, al Piemonte e alla Valle d’Aosta, alla Toscana, al Trentino Alto Adige e alla Basilicata.