I bambini con allergie possono vaccinarsi?

Aggiornamento: luglio 2021

L’incidenza di reazioni anafilattiche gravi dopo la vaccinazione con vaccino Pfizer è di 2,5-11 casi su 1.000.000 di dosi somministrate. Il trattamento dello shock anafilattico prevede l’iniezione IM di adrenalina e successivamente il posizionamento di un catetere venoso periferico (agocannula) per la somministrazione EV di cortisone ed antistaminico pertanto non è indicato il posizionamento in via preventiva di un agocannula anche nei soggetti con pregresso shock anafilattico. Non è stato studiato l’effetto della somministrazione profilattica di antistaminici sulla risposta alla vaccinazione mentre abbiamo la certezza che l’uso di steroidi prima della vaccinazione diminuisca la risposta immune al vaccino e per tanto non è indicata alcuna terapia profilattica anche nei soggetti predisposti a reazioni allergiche.

Il vaccino non contiene lattice o proteine dell’uovo per tanto la vaccinazione non è controindicata in soggetti con queste allergie.

I soggetti con asma allergico (sia allergico sia non allergico) grave non controllato con la terapia dovrebbero rimandare la vaccinazione fino a quando l’asma non sia adeguatamente controllato. I pazienti con asma allergico grave ben controllato possono comunque essere sottoposti alla vaccinazione, ma devono rimanere in osservazione per 60 minuti.

Tutti i pazienti con storia di reazioni allergiche minori a farmaci, alimenti, inalanti o altre sostanze possono effettuare la vaccinazione rimanendo in osservazione per 15 minuti.

I pazienti con allergia nota, ossia documentata, a uno degli eccipienti del vaccino devono effettuare consulenza allergologica e il vaccino deve essere somministrato in ambiente protetto e questo è l’unico caso in cui sia indicata la vaccinazione in ambiente protetto.

Tutti i pazienti, eccetto che quelli con allergie note ai componenti del vaccino, possono essere vaccinati nei diversi setting ( ad esempio studio mmg o pls, centro vaccinale, domicilio) purché si disponga di strumenti e mezzi adeguati per trattare l’emergenza.

Tutti i bambini con allergie possono essere vaccinati. I pazienti con pregresse reazioni anafilattiche devono rimanere in osservazione 60 minuti. I pazienti con allergie note ai componenti del vaccino dovrebbero consultarsi con un allergologo ed effettuare la vaccinazione in ambiente protetto.

– Allergic Reactions Including Anaphylaxis After Receipt of the First Dose of Pfizer-BioNTech COVID-19 Vaccine United States, December 14–23, 2020. MMWR Morb Mortal Wkly Rep 2021;70:46–51. https://www.cdc.gov/mmwr/volumes/70/wr/mm7002e1.htm

– PALS Algorithms 2020 (Pediatric Advanced Life Support) https://www.acls-pals-bls.com/algorithms/pals/