Prontuario delle vacanze: quali farmaci mettere in valigia?

Alcuni suggerimenti utili per un'estate sicura

 

 

Flavio Quarantiello

Pediatra – Benevento

Componente del Gruppo di Studio di Farmacologia Pediatrica della Società Italiana di Pediatria

Dopo un anno di lockdown più o meno totale legato alla terribile pandemia dovuta alla Covid-19 finalmente, con tutte le cautele oramai note, si può partire per le vacanze. Indipendentemente dal fatto che si abbia un bambino sano o affetto da una patologia cronica, prima di partire per un viaggio è utile essere preparati alla possibilità che si possa ammalare o che abbia una riacutizzazione o un peggioramento della sua patologia cronica. 

Alcuni suggerimenti sono sicuramente utili per una vacanza sicura:

  1. Valutare che il piccolo sia in regola con le vaccinazioni;

  2. Preparare una scorta sufficiente di tutti i farmaci che il bambino assume regolarmente se affetto da una patologia cronica di base;

  3. Braccialetto o medaglina che riporta l’eventuale patologia cronica di base (diabete, allergie, epilessia, ecc.) se presente;

  4. Confezione di mascherine FFP2, qualche confezione di gel alcolico al 65% per l’igiene delle mani, una confezione di guanti monouso;

  5. Kit di Pronto Soccorso: acqua ossigenata, alcol, iodopovidone soluzione, termometro, una confezione di cerotti assortiti, un cerotto a rocchetto, una bustina di cerotti steri-strip, una confezione di ovatta, una benda in garza, busta ghiaccio istantaneo, una pinzetta per ciglia (per staccare zecche, insetti o piccole schegge);

  6. Kit Farmaci: paracematolo, ibuprofene, cetirizina, betametasone, pomata cortisonica, pomata antibiotica, stick ammoniaca, protezione solare 50+ spray o crema, repellenti per zanzare, bustine soluzioni reidratanti orali, dimenidrinato capsule o chewin gum.

Ricordo che per l’utilizzo dei farmaci è sempre opportuno consultare il proprio pediatra o medico di fiducia o in alternativa un medico del luogo.

E adesso… buone vacanze sicure!