Staiano: “Incitare i genitori a vaccinare i figli, percentuali ancora basse tra 12 e 15 anni”

La Presidente SIP intervistata Tgr Campania

“La vaccinazione rappresenta la maggiore certezza che abbiamo per combattere la pandemia”. Annamaria Staiano, Presidente della Società Italiana di Pediatria (SIP), lo sottolinea con forza ai microfoni del Tgr Campania. “Purtroppo ad oggi le percentuali di vaccinati nei ragazzi tra i 12 e i 19 anni sono ancora un po’ basse, specialmente nella fascia tra i 12 e i 15 anni- evidenzia la pediatra- Quindi bisogna incitare i genitori a far vaccinare i bambini”.

Un invito da ribadire in special modo ora che le scuole hanno riaperto, soprattutto guardando a quello che sta avvenendo in altri Paesi. “In altre nazioni, soprattutto in America, in cui la ripresa scolastica si è avuta agli inizi di agosto c’è stata di nuovo un’ampia diffusione di casi di infezione tra i bambini ma anche tra gli insegnanti o tra i familiari dei bimbi”, ricorda Staiano.

La Presidente SIP sottolinea inoltre che è importante mettere in atto le misure previste: “Obbligo del Green Pass per tutte le persone che accedono agli istituti scolastici ad eccezione degli studenti; uso delle mascherine obbligatorio tranne che per i bambini di età inferiore ai 6 anni”. In conclusione Staiano ricorda come “il distanziamento è ancora necessario: almeno un metro tra i banchi e due metri tra banco e cattedra”.