Verso il 77° Congresso di Pediatria. Il 18 maggio quattro corsi precongressuali di aggiornamento professionale

Il 6 maggio è la deadline per l’iscrizione

Ricerca in pediatria, ecografia pediatrica, spirometria, accessi vascolari guidati: sono i temi dei quattro corsi precongressuali che si terranno nella mattinata del 18 maggio in apertura del 77° Congresso Italiano di Pediatria in programma sino al 21 maggio a Sorrento.

Lezioni frontali tenute da massimi esperti della materia ed esercitazioni pratiche caratterizzeranno questa importante opportunità di aggiornamento professionale.

I corsi sono a numero chiuso (massimo 30 iscritti, 50 per il corso di ricerca in Pediatria), e danno diritto a 4 crediti ECM, la deadline per l’iscrizione è il 6 maggio. Per visionare il programma e iscriversi clicca qui: https://sip.it/2021/10/20/77-congresso-italiano-di-pediatria/

I corsi sono paralleli tra loro, pertanto ci si può iscrivere a un solo corso.

CORSO PRECONGRESSUALE “RICERCA IN PEDIATRIA: ATTUALITA’ E PROSPETTIVE” 

Obiettivo di questo corso è quello di avvicinare gli specializzandi e i giovani pediatri al mondo della ricerca clinica.

La prima lettura del corso sarà affidata al Prof. Claudio Pignata (SIRP, Società Italiana Ricerca Pediatrica) che illustrerà le prospettive lavorative e di carriera per il giovane ricercatore, anche alla luce del nuovo PNNR. Durante il corso, i partecipanti esploreranno il completo spettro della metodologia della ricerca con il Prof. Paolo Rossi, impareranno come si scrive e come si pubblica un paper scientifico con il Prof. Giovanni Corsello, e come si presentano i dati scientifici grazie alle indicazioni del prof. Francesco Chiarelli. Per chi è invece già in possesso di un Dottorato di Ricerca ed è già proiettato alla carriera universitaria, imperdibile sarà la lettura finale del Prof. Vassilios Fanos, con i suoi “Tips & tricks” per affrontare al meglio l’Abilitazione Scientifica Nazionale.

Un corso pensato per i giovani pediatri, nella consapevolezza che solo attraverso la ricerca scientifica la qualità dell’assistenza pediatrica in Italia può raggiungere livelli di eccellenza.

Moderatori del corso: Miriam Alessi (Presidente ONSP) e Antonio Di Mauro (Consigliere Junior SIP).

CORSO PRECONGRESSUALE “SPIROMETRIA IN PEDIATRIA” 

Obiettivo del corso è quello di spiegare i principi base della spirometria, insegnarne la corretta esecuzione, valutare come individuare i principali errori compiuti dal paziente o dall’operatore e fornire i criteri per una corretta interpretazione dei risultati e quindi per una refertazione.

La spirometria è la valutazione della funzione respiratoria più utilizzata dai 6 anni di vita. Permette di misurare i volumi polmonari mobilizzabili in funzione del tempo. Ma è soprattutto utilizzata per l’esecuzione della curva flusso volume forzata: permette cioè di misurare sia i flussi durante una espirazione forzata e massimale che i volumi polmonari nel medesimo momento. Il rapporto tra flusso forzato a un determinato volume costituisce una misura delle resistenze bronchiali, ossia del calibro delle vie aeree. Per poter essere vero questo assunto la spirometria e in particolare la determinazione della curva flusso volume deve essere effettuata in modo corretto.

La disponibilità di spirometri molto accurati con turbine monouso e a costo contenuto permettono ormai di eseguire l’esame in tutti gli studi medici e in tutti i setting della pediatria. Inoltre, questi strumenti sono disponibili anche per applicazioni di telemedicina a casa dei pazienti e con possibilità di controllare la corretta esecuzione dell’esame a distanza.

Il corso avrà una parte teorica frontale con due relatori che affronteranno questi argomenti e una parte pratica con la possibilità di eseguire spirometrie e curve flusso volume tra i partecipanti.

Coordinatore del corso: Renato Cutrera, Delegato della Conferenza Nazionale dei Gruppi di Studio SIP

CORSO PRECONGRESSUALE “ECOGRAFIA PEDIATRICA” 

Obiettivo del corso è quello di migliorare le conoscenze in ambito ecografico ed acquisire gli strumenti per un uso corretto della diagnostica ultrasonica nei primi anni di vita. Nello specifico la finalità sarà guidare i partecipanti nella: comprensione della differenza tra atto medico ecografico ed ecografia di supporto; acquisizione delle fondamentali nozioni teoriche per l’utilizzo degli ultrasuoni nella diagnostica pediatrica; applicazione pratica di una corretta metodologia nell’esecuzione di un esame ecografico di primo livello; corretta interpretazione delle immagini nel bambino sano e dei più comuni reperti patologici a livello toracico, delle anche e dell’apparato urinario.

La metodologia prevede sessioni teoriche, con didattica frontale, seguite da ampi spazi interattivi destinati alla discussione degli argomenti presentati, alla eventuale integrazione e alla verifica dell’apprendimento.

Coordinatore del corso: Rino Agostiniani, Tesoriere SIP

CORSO PRECONGRESSUALE “ACCESSI VASCOLARI ECOGUIDATI” 

Obiettivo del corso è fornire le basi teoriche per il posizionamento con l’ausilio dell’ecografo di accessi vascolari ad inserzione periferica nel bambino con patrimonio venoso scarso.

È ampiamente documentato in letteratura come l’accesso vascolare possa essere fonte di stress e dolore per il paziente e frustrazione per l’operatore. Questo è ancor più evidente laddove vi sia una prolungata necessità di terapia endovenosa ed il bambino presenti accessi vascolari difficili. Spesso la difficoltà nel reperire un accesso periferico comporta l’utilizzo di presidi più invasivi che presentano maggiori rischi per il paziente e maggiori costi.

In età pediatrica risulta fondamentale ridurre il dolore e l’ansia legati a tali procedure grazie all’introduzione nella pratica clinica di strumenti atti a riconoscere e prevedere la difficoltà nel posizionamento di un accesso venoso, al crescente utilizzo di ecografi dedicati e anche al possibile ricorso a una adeguata analgosedazione.

Nell’ambito del corso verranno trattati anche alcuni aspetti inerenti gli accessi centrali, sia ad inserzione periferica (PICC) che centrale (CICC/FICC). L’incontro si concentrerà infine sul crescente utilizzo dell’ecografo per il posizionamento di un accesso vascolare anche nel bambino critico.

Coordinatore del corso: Alessandro Mazza, Presidente Sezione regionale Veneto SIMEUP