Online il nuovo numero di Pediatria

Un Congresso per i giovani e con i giovani, con oltre 500 specializzandi autori di altrettanti lavori e 131 di loro che hanno avuto la possibilità di presentarli nelle varie sessioni come studi, comunicazioni orali e e-poster. E da Sorrento la Presidente della SIP Annamaria Staiano ha lanciato le sfide future della Pediatria, segnata da due anni di pandemia: l’incremento delle patologie croniche, la fuga dei medici specialisti che dovrebbero prendersene cura, la denatalità, la povertà, la tutela dell’area pediatrica, la necessità per le Società Scientifiche di “rimboccarsi le maniche” per garantire ai ngiovani pediatri una formazione e una ricerca sempre più adeguate ai tempi. Perché futuro della Pediatria e futuro dei giovani pediatri coincidono. Di questo e altro si parla nell’ultimo numero di Pediatria

In questo numero:

Il bilancio di un anno

Nel suo editoriale, la Presidente Annamaria Staiano traccia un bilancio a chiusura del primo anno di mandato del Consiglio Direttivo SIP che ha coinciso con il 77° Congresso Italiano di Pediatria.

I giovani sul podio

Premiate con “Pediatria Futura” le relazioni più meritevoli dei giovani pediatri che si affacciano alla ricerca; i vincitori delle migliori comunicazioni e e-poster.

Genere e Pediatria

La prima Guida SIP alle differenze di genere in Pediatria per “conoscere le differenze che fanno la differenza”, nella prevenzione e nella cura di diverse patologie

HPV e malattie correlate

I rischi dell’infezione per la popolazione maschile e gli errori fatti nella comunicazione verso le famiglie nella relazione di Chiara Azzari al 77° Congresso SIP